ultime notizie

Chrysalis è il nuovo singolo dei ...

di Giampiero Cappellaro Tornano i biVio, formazione nata a Parigi nel 2018 dall’incontro della cantante Natalia Bacalov, figlia del noto compositore Luis Bacalov (e madre di origine italiana), e ...

  • Elettronoir - E’ tutta colpa vostra

    di: Roberto Paviglianiti

    “Non un passo indietro”: da cosa?Marco Pantosti: Dalla desistenza, dalla resa, dalla voglia di dar fine alla fatica, alla convenzione. È un titolo molto autobiografico, ispirato dalle trame esistenziali che il progetto deve sostenere per arrivare a compiersi fra le nostre braccia. È il grido che ci esorta a ...

    Leggi tutto »

  • La mia sensazione è che, non solo nell'Italia berlusconiana, si sia entrati con dolcezza in un'epoca marcatamente “orwelliana”, dove i media propagandano l'idea che tutto va bene mentre col sorriso si spazzano i problemi sotto il più classico dei tappeti. In questo clima che si cerca di ... Leggi tutto »

  • Iniziamo con una provocazione: avete esordito con una cover dei Pooh, poi è arrivato il ritorno in bellezza con Sanremo e con un greatist hits. Furbi i Gemelli Diversi, paura di un lancio "canonico"? THG: Era un riadattamento di una canzone del ‘77 in chiave R’n’B, grazie alla ... Leggi tutto »

  • Le etichette servono a facilitare l’ascoltatore affinché abbia un’idea, un indirizzo rispetto alle tematiche musicali di un artista o di un gruppo. Dopo tanti anni trascorsi dal “combat folk” delle origini ritenete che questa veste calzi ancora oppure sia, magari da tempo, logora e superata?Per noi YYM ... Leggi tutto »

  • Iniziamo dal tema principale di questo lavoro: l’amore. Da dove nasce l’esigenza di dedicare un intero disco a questo argomento e perché?In un mondo in piena crisi c’è bisogno di stabilità. Lo dico anche in Un’emozione al giorno «l’occidente ricco e scintillante cerca un ... Leggi tutto »

  • “Donna Ginevra” sembra il naturale continuo di “Stazioni Lunari”. Perché hai voluto mantenerti sulla stessa linea espressiva?Questo nuovo lavoro è sicuramente da considerarsi un secondo tempo, una continuazione. Anche perchè il primo disco – nel senso che è il primo da interprete e non da cantautrice – l’ho affrontato calandomi ... Leggi tutto »

  • Erica Mou, giovane cantautrice pugliese alla prima esperienza discografica, voce elegante e distintiva. Può andare come prima presentazione? Ho dimenticato qualcosa?Hai dimenticato altezza 1,63 m e odio incondizionato verso chi suona i clacson ai semafori, appena scatta il verde!Fatte le dovute presentazioni, mi racconti come la musica ... Leggi tutto »

  • Per voi gli ultimi tre anni sono stati un periodo piuttosto importante: due dischi, più di centocinquanta concerti, diversi premi tra cui il “Voci per la Libertà 2006”, molte collaborazioni importanti sia sotto l’aspetto artistico che umano (Mauro Pagani, Roberto Saviano, ultimamente Giancarlo De Cataldo) e un approccio al ... Leggi tutto »

  • Gaetano toglimi un dubbio, da sempre, ritenevo che la storia degli Stadio nascesse con il tour di “Banana Republic” di Dalla-De Gregori nel ’79, se così fosse però non mi spiegherei l’uscita nel 2007 di “Platinum Collection” per festeggiare i venticinque anni della band, mi puoi chiarire l’arcano ... Leggi tutto »

  • A mio avviso “La nave dei folli” inizia, idealmente, dove finiva la canzone La sposa del diavolo dell’album “Segreti trasparenti” di Massimo Bubola che tu hai coprodotto. E’ possibile una sorta di transfert, almeno sonoro, d’atmosfera, tra quella canzone ed i brani incisi su questo tuo primo lavoro ... Leggi tutto »