ultime notizie

Foxy Lady Ascolta arriva a Milano

Quando si dice che qualcosa nasce dal “basso”, possiamo pensare subito a due cose. La prima è che dalle quattro corde del basso, dalla ritmica, può nascere una canzone (e gli ...

  • P.G.R. - La parola agli altri due

    di: Luca Barachetti

    Il titolo che aveva dato al vostro ultimo tour (“Ripasso/Ribasso, saldi, fino ad esaurimento scorte”) prima di “Ultime notizie di cronaca” sembrava sancire la fine di tutto. Invece eccovi con un altro disco.Gianni Maroccolo: In qualche modo sì, quel tour sanciva la fine della nostra attività live e ...

    Leggi tutto »

  • Iniziamo dal principio. Avete alle spalle dodici anni di esperienza, in cui con gli Apeiron avete “ricercato nel rock le vostre ragioni”. Trovate? O per non averlo fatto avete cercato il cambiamento?Abbiamo cercato nella musica che abbiamo potuto le “ragioni”, non è importante averle trovate, forse è necessario considerare ... Leggi tutto »

  • Ci racconti in breve come è nato il progetto e quali sono stati i passi principali che hanno portato alla pubblicazione di “Buone vacanze”?Ariadineve nasce circa tre anni fa da un’idea di Fabio ed Eleonora. Formato la band insieme a Luca, Maurizio e Stefano non abbiamo fatto altro ... Leggi tutto »

  • Questo è il tuo primo live, ma se non mi sbaglio avevi intenzione di pubblicarne uno diversi anni fa, quando avevi registrato un'intera tournée. Cosa ti ha spinto a farlo invece proprio ora, in questo momento della tua carriera?In effetti nel 1996 avevo registrato una tournée fatta all ... Leggi tutto »

  • Perché hai fatto un disco sull’astrologia?Perché credo assolutamente nell’astrologia. È una verità, una scienza perfetta, che chiaramente bisogna conoscere. Io la conosco molto superficialmente, però, dall’alto della mia esperienza, ho capito che l’astrologia è perfetta. Allora ho scritto, in un modo indubbiamente superficiale, delle considerazioni ... Leggi tutto »

  • Cominciamo col dire chi sono i Vick Frida e come sono nati.Sono nati piuttosto classicamente durante il periodo scolastico, come si suol dire tra i banchi di scuola, anche se non letteralmente visto che hanno età diverse e frequentavano diversi istituti. Si sono poi  trasformati, cambiato nome indirizzo e ... Leggi tutto »

  • “500” è il tuo/vostro – bisognerebbe trovare un aggettivo esatto – nuovo ep: nei dischi precedenti è evidente come utilizzi la musica come una sorta di terapia, di indagine all’interno del sé. Ora a che punto credi di essere del percorso d’indagine? Alla fine dell’educazione sentimentale dei Paolo ... Leggi tutto »

  • “Bonjour my love”, vostro primo lavoro, è un disco che si riesce ad apprezzare dopo vari e attenti ascolti, ed evita del tutto ritornelli accattivanti e altre amenità acchiappapubblico. Come mai questa scelta?La scelta è dovuta a noi, al nostro approccio alla musica, alla composizione; è una scelta condizionata ... Leggi tutto »

  • Da dove hai tratto l’ispirazione per comporre “Canone degli spazi”?La musica per me coincide con la ricerca, con un percorso di sviluppo interiore, è come se mi facesse da specchio. Per questo lavoro in particolare mi sono ispirato alle regole di Pitagora. Egli non fu infatti solo l ... Leggi tutto »

  • Nella scheda a voi dedicata sul volume di Paolo Barotto “Il Ritorno del Pop Italiano”, si legge, fra le altre cose: “Il gruppo tenta di fondere musica d’avanguardia con musica tradizionale…”. Vi riconoscete in questa descrizione, per quanto riguarda le vostre origini? La trovate ancora calzante con riferimento al ... Leggi tutto »