ultime notizie

"Navigare a vista" è il nuovo ...

Venerdì 15 gennaio è uscito su Spotify, Apple Music e nei migliori digital store Navigare a vista, il nuovo singolo dei Salento All Stars, che anticipa l’album L’Era del ...

Marina Rei

Musa

Musa somiglia a un fiore, in particolare a una rosa rossa. Perché le canzoni che contiene emanano passione e suscitano vibrazioni. Una rosa sorretta da uno stelo lungo, come il percorso che ha portato Marina Rei da giovane promessa del pop italiano più solare ad artista di livello, e piena di spine, dal momento che i temi trattati sono concreti, quindi spesso scomodi e pungenti.

Le dieci canzoni qui raccolte portano la firma di un’autrice matura – più la bellissima versione de Il mare verticale di Paolo Benvegnù, autentico petalo pregiato – e parlano, descrivono, scuotono, dell’intera sfera del mondo femminile, senza esclusione d’emozioni: dalla gioia alla tristezza, zigzagando tra riflessioni e le amare realtà. Marina si lascia particolarmente apprezzare per la sua voce, severa quando è il momento di mettere ben in chiaro concetti senza fraintendimenti (Donna che parla in fretta), ma anche carezzevole e all’occorrenza intrigante (Sorrido). Brani aperti sotto il profilo stilistico che, come di consueto, toccano con equilibrio sia le algide sonorità sintetizzate che le calde movenze prettamente cantautorali, fatte di voce in primo piano su uno sfondo rock-oriented che ruota intorno alla batteria, al ritmo, vero e proprio fulcro di un meccanismo molto per oleato.

“Musa” è un album che ha avuto una lunga gestazione (quasi quattro anni), ma è valsa la pena attendere un po’ perché ci mostra una Marina Rei decisamente arrivata a un punto di risoluzione artistica o, se vogliamo, di nuova partenza, verso lidi che non aspettano altro che essere scoperti ed esplorati nella loro interezza, con la forza e l’audacia di una cantante, e una donna, determinata.

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Marina Rei
  • Anno: 2009
  • Durata: 39:34
  • Etichetta: On The Road/Universal

Elenco delle tracce

01. Musa
02. Ci sarebbe ancora gloria
03. Sorrido
04. Donna che parla in fretta
05. Il mare verticale
06. La tua sposa
07. Buona vita a te
08. Il rovescio della cura
09. Due mondi lontani
10. Un volo senza fine
11. Regina Reginella

Brani migliori

  1. Musa
  2. Il mare verticale
  3. Buona vita a te

Musicisti

Marina Rei: voce, batteria,  chitarra acustica, percussioni
Pierpaolo Ranieri
: basso
Adriano Viterbini
: chitarre elettriche
Roberto Procaccini
: wurlitzer, moog

Prisca Amori: 1° violino
Adriana Ester Gallo
: 2° violino
Maurizio Tarsitani
: viola
Giuseppe Tortora
: violoncello