ultime notizie

TENER-A-MENTE, Festival del Vittoriale 2022: dal ...

  Martedì 7 Giugno, nella deliziosa cornice di Palazzo Broletto a Brescia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di ‘TENER-A-MENTE, il Festival del Vittoriale’ che si terrà dal 25 giugno ...

Dario Lombardo & The Blues Gang

The pop life studio sessions (Vol. 1&2)

Dario Lombardo è un bluesman con un curriculum prestigioso. Chitarrista, cantante e autore, ha suonato per anni nella Model T Boogie di Giancarlo Crea e a fianco di Phil Guy, guadagnandosi il rispetto dei suoi colleghi non solo in Italia ma anche all’estero.

La discografia è in crisi? I Cd o supporti alternativi si vendono a fatica? Tutto vero, purtroppo, ma cosa decide di fare Dario a ben dieci anni di distanza da Searchin for gold la sua ultima e positiva fatica discografica? Pubblica contemporaneamente ben due Cd, acquistabili anche separatamente, The Pop Life Studio Session vol.1 e vol. 2. La scelta può sembrare strana, o almeno in controtendenza, ma sicuramente ha fatto aumentare in noi la curiosità per l’ascolto.

The Pop Life Studio Session vol.1, dedicato alla memoria di Phil Guy e Enrica Di Giorgi Lombardo, contiene nove tracce, otto delle quali firmate dallo stesso Dario ed una sola, Last of the blues singers, composta da Phil Guy (qui a destra con Dario Lombardo). Puro ‘Chicago Blues’ senza fronzoli, tosto e suonato con grande perizia. Dario conosce bene le sue sei corde e la sezione ritmica che lo accompagna, composta da Massimo Pavin e Massimo Bertagna (una vera garanzia nell’ambiente blues italiano) che lo asseconda alla perfezione, così come è mpossibile non citare anche il contributo di Valentina Comi al piano, Andrea Scagliarini all’armonica e Marco Rafanelli alla chitarra ritmica. In un paio di brani poi, fa capolino Giancarlo Crea all’armonica, compagno di mille avventure musicali.

The Pop Life Studio Session vol.2, dedicato alla memoria di Ernesto De Pascale (indimenticato musicista, agitatore culturale, organizzatore, giornalista e mille altre cose legate al blues, come Il Popolo del Blues, per esempio, realtà toscana conosciuta in tutto il mondo), contiene dieci tracce, nove di Dario e Is It Him or Me di Bruce Feiner, che spaziano in modo più ampio nella musica di matrice americana. La band che lo accompagna è essenzialmente la stessa, ma non è più presente il piano di Valentina Comi e l’atmosfera risulta ovviamente differente all’ascolto. Non solo l’immancabile blues, ma anche ballad e rock con richiami stilistici anche alla west coast e al rock/blues. La bonus track Deep Into Your Eyes è stata registrata con una band ancora diversa, dove spiccano il chitarrista Nick Becattini, anche lui passato nella Model T Boogie, e Giulia Nuti alla viola e violino.

I due Cd sono quindi molto diversi, ed è stato giusto tenerli separati. Il primo come si è detto, ci pone all’attenzione il Dario Lombardo che abbiamo sempre conosciuto, esponente di rilievo del Chicago Blues. Il secondo ci fa conoscere un Dario Lombardo magari più generalista ma sempre ispirato da artisti e generi di tutto rispetto. Ci sentiamo di consigliarli entrambi, per conoscere meglio un musicista che meriterebbe maggior fama.

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2013
  • Durata: 36:3639:51
  • Etichetta: Autoprodotto

Elenco delle tracce

Tracce Vol.1

01. West Coast Shuffle

02. That Ain’t Right

03. The Five Lands Flood

04. They Call Me H.G.

05. He’s Gone

06. Don’t Be Tired Of The Blues

07. Last Of The Blues Singers

08. Soldier Of Love

09. C.S. #1

---------------------------------

Tracce Vol.2

01. Babe I Need Your Love

02. What’s Wrong With You

03. Bring Back Your Love

04. One Thing On The Bed

05. Is It Him Or Me

06. DDA Fridge

07. The Call

08. The Spider

09. K.C.

10. Deep Into Your Eyes – bonus track


Brani migliori

  1. The Five Lands Flood
  2. He’s Gone
  3. Bring Back Your Love

Musicisti

Dario Lombardo (vocals/lead, rhythm guitars)  -  Andrea Scagliarini (harmonica)  -  Valentina Comi (piano)  -  Marco Rafanelli (rhythm guitar)  -  Massimo Bertagna (drums)  -  Giancarlo Crea (harmonica)  -  Marco Vintani (rhythm guitars)  -  Paolo di Lello (keyboards)  -  Karim “Mboulla” Mboulla (percussions, scratches)  -  Nick Becattini (lead guitar)  -  Sergio Montaleni (rhythm guitar)  -  Francesco Bocciardi (lap steel guitar)  -  Giulia Nuti (violino&viola)  -  Daniele Nesi (bass)  -  Mario Marmugi (drums)