ultime notizie

“Whisky Facile”: il disco di Carotone ...

Il 23 novembre ricorrevano i 100 anni dalla nascita di Ferdinando ‘Fred’ Buscaglione, un grande della storia della canzone d’autore italiana, uno tra i primi a schernire e giocare ...

Filippo Cosentino

Baritune - A baritone guitar journey

Una piccola premessa dal punto di vista organologico è doverosa. Non pensiamo infatti che molti lettori, anche appassionati di musica, conoscano la chitarra baritona. A costo di essere un po' didascalici spieghiamo che lo spazio per le corde è più lungo, che le stesse corde sono leggermente più grosse di quelle della chitarra tradizionale. L'accordatura si basa su sonorità più gravi: la corda bassa è un Si al posto del Mi. In pratica la baritona è considerata una via di mezzo tra chitarra e basso. Detto questo facciamo subito un plauso a chi ha dedicato un intero disco ad un suono inconsueto rispetto ad altri. Filippo Cosentino, piemontese, è un solista e promotore culturale molto attivo (parliamo di tempi non pandemici) e ha la caratteristica di essere un ricercatore di sonorità anche verso altre culture. Spesso opera in ambito jazz, anche se a nostro parere questo genere è solo uno della sua formazione e della sua proposta.

Così Baritune ci pare più un manifesto di un catalogo personale piuttosto che una serie di pezzi di bravura (che comunque ci sono e per i quali ci togliamo il cappello). Lo si comprende ascoltando già la prima traccia Antes de decir adiós, quando testa e coda del brano rivelano studi classici con le atmosfere care a Fernando Sor. O la successiva Fields of wheat con sonorità tipiche delle isole britanniche, mentre Love propone uno swingato con armonie ben costruite. E a proposito di armonie, segnaliamo anche quelle di Andromeda e Perseo contenute in un'atmosfera mediterranea che comprende anche un lavoro contrappuntistico centrale di grande gusto. Il disco contiene otto originali e quattro standard ben scelti, tra cui l'esame quasi obbligatorio per ogni jazzista quale è Estate di Bruno Martino.

Un album coraggioso, ma di ottimo livello. 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Filippo Cosentino  
  • Anno: 2020
  • Durata: 53:00
  • Etichetta: Incipit Records / Egea Music

Elenco delle tracce

01. Antes de decir adiós
02. Fields of wheat
03. Family
04. Estate
05. Love
06. Old boy
07. Beautiful love
08. One quiet night
09. Andromeda e Perseo
10. Lascia ch'io pianga
11. Quiet song
12. CDMX

 

 

 

 

Brani migliori

  1. Antes de Decir Adios
  2. Love
  3. Andromeda e Perseo

Musicisti

Filippo Cosentino: chitarra acustica baritona, chitarra elettrica baritona, pianoforte, programmazioni, elettronica