ultime notizie

09 aprile: a Castel Mella (BS ...

    Martedì 9 Aprile 2024 ore 21 – Castel Mella (Bs)      -      Auditorium Giorgio Gaber - via Onzato, 56                                                        POVIA LIVE - "MI HAI SALVATO LA VITA TOUR di Ricky Barone Il percorso artistico di ...

Luca Madonia

Parole contro parole

I Denovo sono stati una realtà promettente della scena musicale italiana degli anni ottanta. Scioltisi forse troppo presto, con ancora molte cose da dire, come dimostrano le carriere soliste dei due leader, Luca Madonia e Mario Venuti. Strade diverse, le loro, ma accomunate da una radice pop-rock-cantautautorale originale, in parte ripercorsa da Madonia con questo live in studio che contiene anche i brani più noti della sua carriera solista e alcuni inediti. Da segnalare il duetto con Carmen Consoli, una ballata lenta in cui la cantantessa si cimenta in una tonalità maschile che rende la sua voce più calda e suadente (come già in Meravigliandomi del mondo, tratto dal cd di Madonia “La consuetudine”).

Il fatto che sia un live, benché in studio, rende il suono più verace, immediato, diretto. E anche più acustico rispetto al passato. Non si tratta di una raccolta di successi, bensì di una rivisitazione di brani del passato con l’aiuto di bravi musicisti il cui tocco è immediatamente percepibile all’ascolto. In particolare quello di Francesco Calì al pianoforte, ma soprattutto alla fisarmonica, dà letteralmente una nuova identità a brani già di per sé bellissimi come Buon umore e Grida. L’amico Franco Battiato è presente nella cover di Summer on a solitary beach, che Madonia esegue da sempre in concerto, e direttamente in un duetto, Quello che non so di te, tratto dall’ultimo disco di Luca.
Un’ora di musica aperta e chiusa da due brani dei Denovo, a dimostrazione che l’avventura con il gruppo è sempre fondamentale, una cornice che contiene il mondo cantautorale di un artista che con questo disco mette in mostra, con l’umiltà e la delicatezza che lo caratterizzano, i suoi gioielli musicali, e dimostra di avere raggiunto una grande maturità artistica e umana. Ora che la scaletta è perfezionata, speriamo di vedere spesso dal vivo questo concerto, che per essere ancora più caldo ha bisogno solo di uno strumento: gli applausi del pubblico.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2008
  • Durata: 59:22
  • Etichetta: Don’t worry/Edel

Elenco delle tracce

01. Animale
02. Il vento dell'età (duetto con Carmen Consoli, inedito)
03. Summer on a solitary beach
04. Parole contro parole (inedito)
05. Blackbird
06. Grida
07. La consuetudine
08. Come cambia il vento
09. Quello che non so di te (duetto con Franco Battiato)
10. Moto perpetuo
11. Il destino
12. Vittima perfetta
13. Cuore impolverato
14. Buon umore
15. Meravigliandomi del mondo
16. Dimmi cosa sarà
17. Non c'è nessuno

Brani migliori

  1. Il vento dell’età
  2. Animale
  3. La consuetudine

Musicisti

Luca Madonia: chitarra
Francesco Calì
: piano e fisarmonica
Ruggero Rotolo
: batteria
Fabrizio Federighi
: basso