ultime notizie

Nuovo album per Nada

  di Alberto Calandriello Ottime notizie dalla Toscana. Esce infatti il 7 ottobre il nuovo album di Nada, intitolato La paura va via da sé se i pensieri brillano, edito da ...

Roberto Angelini

Il Cancello nel Bosco

Quando ci si trova di fronte a un cancello vuol dire che c’è qualcosa da scoprire aprendolo. Ancora di più se si tratta di un cancello in un bosco, che rimanda quasi a una favola, a un luogo incantato e magico, però anche ombroso e dai sentieri poco battuti. Il cancello nel bosco di Roberto Angelini pone nel titolo una sorta di invito ad esplorare luoghi e atmosfere nuove. Superare quel cancello è un po’ come entrarci in questo disco, pronti a battere i sentieri delle dodici tracce, attraversare il mondo sonoro attuale di un musicista e cantautore che continua la sua ricerca artistica senza la paura di mettere insieme qualità e raffinata leggerezza pop. Il disco nasce da nove anni di raccolta interiore di emozioni ed esperienze, di canzoni scritte per altri artisti (il brano L’isola è stato già interpretato da Emma Marrone), di appunti nei camerini, di incontri e collaborazioni frutto di un continuo lavoro in varie vesti nel mondo della musica.

 

Le sonorità spaziano da un suono acustico e intimo al pop, fino ad accenti funk e ambientazioni elettroniche, che a pensarci bene, sono sempre state tutte cifre stilistiche in vario modo sempre presenti nel percorso musicale di Angelini. I tre episodi strumentali si intrecciano con il resto delle tracce quasi a costruire cartilagini e legamenti solidi di un corpo che si regge perfettamente in piedi. Ad accompagnarlo nell’avventura di questo lavoro musicisti impeccabili, che condividono con lui varie esperienze artistiche, da Rodrigo D’Erasmo a Fabio Rondanini, Gabriele Lazzarotti, Ramon Josè Caraballos, Daniele “Coffee” Rossi, fino alle musiciste Kyungmi Lee e Valentina del Re, passando per Darrin Mooney dei Primal Scream (presente nel brano L’Era Glaciale) e ai due  Planet Funk,  Gigi Canu e Marco Baroni, anche in veste di produttori di alcuni brani. Senza dimenticare Gabriele, il figlio di Roberto, a cui si deve La chiave del cancello, scritto e suonato a soli dodici anni. Cosa si incontra dunque superando il cancello del bosco? Certamente le due anime di Angelini, quella cantautorale e più intima, figlia della sua nota passione per Nick Drake, e quella di musicista, di arrangiatore, sperimentatore che ricerca costantemente. Il risultato è l’abbraccio tra questi due mondi, che mentre si intrecciano, abbracciano anche chi si lascia avvolgere dall’ascolto.  

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Gigi Canu, Marco Baroni e Roberto Angelini
  • Anno: 2021
  • Durata: 35:45
  • Etichetta: Fiorirari

Elenco delle tracce

01. Il cancello nel bosco
02. Condor
03. L’isola
04. Il cancello nel bosco (parte 2)
05. Manicomio
06. Il complotto delle foglie parlanti
07. Incognita
08. L’era glaciale
09. La chiave del cancello
10. LIbellula
11. Il cancello nel bosco (parte 3)
12. Hedra

Brani migliori

  1. Incognita
  2. Condor
  3. L’isola

Musicisti

Roberto Angelini - Voce, chitarra acustica, lapsteel, Chitarra elettrica e A.R.P., piano;
Rodrigo D’Erasmo – Violino;
Gabriele Lazzarotti – Basso;
Fabio Rondanini – Batteria;
Daniele “Coffee” Rossi - Tastiere, cori, organo;
Ramon Josè Caraballos – Percussioni;
Valentina Del Re – Violino;
Kyungmi Lee – Violoncello;
Gigi Canu - Chitarra elettrica e cori, programmazione e tastiere, Piano, synth, efx;
Marco Baroni - Programmazione e tastiere, Piano, synth, efx;
Sonny Reeves – Programmazione;
Simon Duffy - Mix e programmazione;
Marco Fabi – Cori;
Sonny Reeves - Programmazione;
Darrin Mooney – Batteria;
Laurence Cottle – Basso;
Francesco Leporatti – Mix