ultime notizie

Arte, cultura e sport al SOCIAL ...

Inclusione e cultura insieme per combattere il disagio sociale. Dal 13 al 16 giugno prende il via la prima edizione di un Festival speciale, il Social Tour Guidonia Montecelio. Non ...

Lisetta Luchini

Gl'è tutto sbagliato... gl'è tutto da rifare

Lisetta Luchini è un’interprete (lei ama definirsi cantastorie) che da sempre ha scelto il repertorio popolare per onorare Firenze e la Toscana L’ultimo cd Gl’è tutto sbagliato...gl’è tutto da rifare arriva sei anni dopo Lisetta Luchini... e compagnia, e rappresenta a suo modo una tappa importante della sua attività. Perché Lisetta Luchini, da interprete pura stavolta è anche autrice, lanciando un ponte con una tradizione considerata immortale per l'intera canzone italiana. Quella di Odoardo Spadaro innanzitutto, ma anche Giuseppe Petri, Nando Vitali e le musiche di Cesare Andrea Bixio. Passando per produzioni più recenti come A me mi piace vivere alla grande dello spezzino Franco Fanigliulo che partecipò al Festival di Sanremo nel 1979. Arrivando a composizioni originali come Gl’era tanto bono, Io sono un gentiluomo, Gl'è tutto sbagliato (tutte legate a uno stile brillante) o Il valzer che.. (dedicata invece a un argomento drammatico come l’alcolismo femminile). La cantante si affida ad arrangiamenti essenziali come questo repertorio generalmente richiede. Oltre alla sua voce e alla sua chitarra sono ospiti pochi strumenti, per una lettura poco più che essenziale e che metta in evidenza il canto, che passa con facilità dall'ironico al malinconico, e il testo. Una scelta stilistica che tende a eliminare le differenze di epoca tra un brano e l’altro per dimostrare l’attualità dei brani del passato (specialmente del mai troppo ricordato Spadaro, di cui segnaliamo la bella interpretazione di A me piace la testina di vitello oltre all'immortale Porta un bacione a Firenze) e un presente tenacemente attaccato alla tradizione. Sicuramente un’interprete di gusto che fino a oggi ha già dato un importante contributo alla musica popolare toscana.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Fabio Pianigiani
  • Anno: 2010
  • Durata: 55:16
  • Etichetta: Fabio Pianigiani Editore

Elenco delle tracce

01. Agata (La moglie timida)

02. Canzoncella

03. Madonna Fiorentina

04. Dal Cile a Calcutta

05. Gl'era tanto bono

06. Su i' filobus di Fiesole

07. Il valzer della povera gente

08. Io sono un gentiluomo

09. A me mi piace vivere alla grande

10. Mi si schianta i' core

11. Maremma

12. Porta un bacione a Firenze

13. Oh, com'è bello guidare i cavalli

14. Il valzer che...

15. A me piace la testina di vitello

16. Gl'è tutto sbagliato

Brani migliori

  1. Io sono un gentiluomo
  2. A me mi piace vivere alla grande
  3. A me piace la testina di vitello

Musicisti

Lisetta Luchini: voce, chitarra Luca Di Volo: sassofoni, fagotto Marta Marini: mandolino, chitarra Andrea Pecorini: chitarra Fabio Pianigiani: chitarra Eleonora Tassinari: tastiere, violoncello, sax baritono Mauro Volpini: fisarmonica