ultime notizie

Esce oggi "Mamma!", il nuovo brano ...

Esce oggi Mamma!, il nuovo singolo di Giulia Mei, talentuosa cantautrice siciliana, che nonostante la giovane età è già un nome conosciuto e vanta un percorso artistico di tutto rispetto. Fresca ...

Claudio Sanfilippo

Contemporaneo

Diciamolo subito così da toglierci il pensiero: Claudio Sanfilippo è un “pittore di canzoni”, capace di disegnarle e pennellarle con personale intimità e poesia, senza fronzoli e orpelli, con colori tenui e malinconici, mai però tendenti al grigio ma piuttosto a tinte pastello come l’azzurro e il bianco. Nei mesi di marzo e aprile, in piena quarantena, tra una stanza e l’altra della propria casa, alla vigilia dei suoi sessant’anni, è nato Contemporaneo, instant album che – a detta del cantautore milanese – è stata una delle esperienze più emozionanti che gli sia capitato di vivere. E questa emozione si sente tutta, vuoi per le composizioni, vuoi per la partecipazione dei due figli e di tanti amici musicisti (seppure a distanza), vuoi per l’atmosfera che pervade l’intero lavoro.

Dal cassetto è saltato fuori il brano che dà il titolo al disco, monito amaro a risvegliare le coscienze, a cui sono seguiti altri inediti di valore quali Suruq, Che cos’è luna e Teneramente, dolorosamente, ispirati a momenti di vita (il pellegrinaggio a Catania davanti al portone della casa natale del padre e l’indimenticata domanda della figlia piccola in una sera d’estate) o a libri preziosi (Gli imperdonabili di Cristina Campo). Belle le riletture tratte dal suo canzoniere, tra cui Monetina e Lo sguardo, inserite in origine nell’album Fotosensibile del 2008; riusciti gli adattamenti in italiano di Cross The Green Mountain di Bob Dylan diventata Oltre la montagna e di Northen Sky di Nick Drake trasformatasi in Cieli del Nord.

Godibilissimo El Pepe, episodio dedicato al calciatore uruguaiano (naturalizzato italiano) Juan Alberto Schiaffino, musicato da Claudio su testo in slang milanese/spagnolo dell’amico giornalista e scrittore Gino Cervi. In tutta questa bella storia, oltre alla conferma del talento e della sensibilità di Sanfilippo, si scoprono anche due nuove promesse: i figli Emma (voce) e Giacomo (chitarra elettrica), nella foto qui sotto insieme.

Foto di Claudio Sanfilippo a cura di Adriano Sibera


0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2020
  • Durata: 49:00
  • Etichetta: Autoprodotto

Elenco delle tracce

 

01. Contemporaneo
02. Teneramente, dolorosamente
03. Cielo del Nord
04. Ragazze del lago
05. El Pepe
06. Viandant
07. Lo sguardo
08. Angelina
09. Che cos’è la luna
10. Oltre la montagna
11. Monetina
12. Vino buono
13. Suruq

Brani migliori

  1. Contemporaneo
  2. Lo sguardo
  3. Suruq

Musicisti

Emma Sanfilippo: voce (1, 13) - Giacomo Sanfilippo: chitarra elettrica (1) - Marco Ricci: chitarra (2), contrabbasso (12) - Cesare Picco: pianoforte (3) - Domenico Lopez: chitarra (4) - Danilo Minotti: chitarra, ritmica, basso (6) - Massimo Gatti: mandola (6) - Claudio Farinone: chitarra classica baritono (7) - Rino Garzia: basso (8, 10, 13) - Danilo Boggini: fisarmonica (8) - Val Bonetti: chitarra slide (9) - Max De Bernardi: chitarra (10) - Umberto Tenaglia: hammond (10) - Francesco Saverio Porciello: chitarra (11)