ultime notizie

TENER-A-MENTE, Festival del Vittoriale 2022: dal ...

  Martedì 7 Giugno, nella deliziosa cornice di Palazzo Broletto a Brescia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di ‘TENER-A-MENTE, il Festival del Vittoriale’ che si terrà dal 25 giugno ...

Aldo Tagliapietra

Nella Pietra e Nel Vento

Aldo Tagliapietra è uno dei nomi storici del progressive italiano anni ’70. La sua fama è indissolubilmente legata al nome de Le Orme, gruppo nel quale ha militato come bassista, cantante e autore fino alla definitiva rottura con Michi De Rossi avvenuta nel 2009.

Da allora Aldo ha portato avanti la sua carriera solista ed ha tenuto una serie di riusciti concerti, in trio, con altri due vecchi compagni di viaggio, Tony Pagliuca e Tolo Marton, pur non potendo usare, per problemi di diritti, il nome originale della band e decidendo di uscire semplicemente con i loro cognomi.

Nella Pietra e nel Vento, il suo ultimo progetto in veste solista, colpisce ancor prima dell’ascolto. La bellissima copertina, intitolata The Stonecutter , dallo stile inconfondibile, è opera infatti di Paul Whitehead autore, in passato, di celebri copertine per artisti come Genesis (impossibile non citare Foxtrot e Nursery Crime), Van der Graaf Generator, Tom Fogerty e le stesse Le Orme dell’album Smogmagica.

Rispetto agli LP storici, Aldo da più spazio alla melodia, alla canonica ‘struttura canzone’, ma sia negli arrangiamenti che nelle sonorità echeggiano tutte le caratteristiche tipiche del progressive, una sorta di punto di incontro quindi tra il genere che lo ha reso famoso e il mondo cantautorale. Aldo in prima persona ha seguito la produzione artistica, a quattro mani con il figlio Davide, valido e emergente professionista, che ha curato anche il recente esordio di Danilo Sacco, ex cantante dei Nomadi. Il gruppo che lo accompagna è formato da giovani e preparati musicisti veneti Aligi Pasqualetto (piano, tastiere, minimoog), Andrea De Nardi (Hammond, tastiere), Matteo Ballarin (chitarre), Manuel Smaniotto (batteria). A rendere inconfondibili le dieci tracce inedite, tutte di ottima fattura, è sempre la particolare voce di Tagliapietra che ha indubbiamente dato molto peso anche ai testi, spesso intimistici e spirituali, oltre che alle atmosfere musicali.

Nella Pietra e nel Vento è il venticinquesimo album, sommando i lavori con Le Orme e l’attività solista, ma non palesa nessun segno di stanchezza o di mancanza di idee, diciamo un album positivo da qualsiasi punto lo si voglia analizzare. Consigliato non solo agli amanti del progressive, ma anche a quelli del mondo cantautorale contaminato con il rock.

 


0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Aldo Tagliapietra, Davide Tagliapietra
  • Anno: 2012
  • Durata: 41:52
  • Etichetta: Clamore / Self

Elenco delle tracce

01 Nella pietra e nel vento

02 Silenzi

03 Il santo

04 La cosa più bella

05 Un grande giardino

06 Sette passi

07 C'è una vita

08 Tra il bene e il male

09 Dio lo sa

10 Il sutra del cuore


Brani migliori

  1. Nella pietra e nel vento
  2. Il santo
  3. Il sutra del cuore

Musicisti

Aldo Tagliapietra: voce, basso  -   Aligi Pasqualetto: piano, tastiere, minimoog  -   Andrea De Nardi: Hammond, tastiere  -   Matteo Ballarin: chitarre  -   Manuel Smaniotto: batteria