ultime notizie

Nada alla Milano Music Week

di Maria Macchia La paura via da sé e i pensieri brillano: un titolo incoraggiante, di buon auspicio, quasi “motivazionale”, quello dell’ultimo album di Nada. La cantautrice livornese è stata ...

  • Davide Peron - Passaggi

    di: Alberto Calandriello

    In un mondo sempre più artefatto, dove il virtuale è il vero e come cantavano profeticamente gli U2 40 anni fa o giù di lì “i fatti sono finzione e la tv è la realtà” non deve essere semplice porsi in maniera genuina, “senza trucco e senza inganno”, con un'unica arma ...

    Leggi tutto »

  • di: Max Casali

    Li accogliamo sempre con un certo spessore d’interesse  progetti come questo degli Heterogene, che inglobano un cammino di ricerca e sperimentazione che esuli da proposte già sentite ed inflazionate. Inoltre, quando alla base di tutto di Volume One c’è una delegazione di musicisti d’esperienza e capaci di immettere ...  Leggi tutto »

  • di: Annalisa Belluco

    Sono trascorsi 52 anni da quando, sul palco del Festival di Sanremo, Rosalino Cellamare - all’epoca non ancora ribattezzato, dall’amico e collega Lucio Dalla con il nome d’arte Ron - si esibiva in coppia con Nada con Pa’ diglielo a Ma’. Scritto da Franco Migliacci e musicato da Jimmy ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Calandriello

    Cristina è pronta, dopo aver serrato quasi con rabbia le sue “Mandibole” e aver cercato rifugio nella scelta da “Eremita”, è pronta a presentarsi a tutti, a svelarsi con una sincerità ed una profondità dolorosa, ma necessaria e salvifica, prima di tutti per lei stessa. Piacere, Cristina Nico, sono io, nome e ...  Leggi tutto »

  • di: Annalisa Belluco

    Evolvum è un invito a viaggiare nelle profondità, andare oltre alle apparenze, ad aprire gli occhi, usare la ragione, a far parte di un tutto e non doversi mai sentire nessuno. È un progetto musicale completamente autoprodotto dalla band degli Agosta, composto da otto brani i cui testi musica sono di Paolo ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Sembra facile recensire un disco, invece non lo è mai. Perché nell’ascolto bisogna eliminare ogni pregiudizio verso il genere musicale o l’artista affrontato, calandosi in quello specifico lavoro, al di là di un ‘prima’, cercando di immedesimarsi nell’autore (o negli autori) per cogliere il senso del lavoro proposto ...  Leggi tutto »

  • di: Maria Macchia

    In un futuro distopico gli esseri umani potrebbero smarrire la propria individualità e quella fragilità che li rende al tempo stesso effimeri ed unici, inseguendo un ideale di perfezione per essere simili a dei robot, privi di emozioni e per questo alieni dalla sofferenza. Questa ipotesi, inquietante e insolitamente suggestiva ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Non fermarsi, comunque andare, cercando, ricercando, trovando dentro sé il senso da infondere alla propria musica che poi, alla fine, è l’espressione più autentica del proprio essere. È questo, in breve, il ritratto di Elena Sanchi, cantautrice riminese che in occasione della pubblicazione del terzo album va ad aggiungere un nuovo ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Eugenio Finardi è arrivato alla “bella età” dei settanta e negli ultimi due decenni, allo scadere delle decadi, ha proposto due album dai titoli eloquenti: “Cinquant’anni” e “Sessanta”. Fui invitato ad entrambe le presentazioni e, davvero, posso dire che il tempo non solo è volato ma, addirittura, pare come disintegrato nel ...  Leggi tutto »

  • di: Giorgio Olmoti

    La casa sono stanze che si inseguono una dentro l’altra e tracce di musica in ogni angolo e strumenti e amplificatori e appunti sparsi e fotografie e bottiglie vuote e da vuotare e la tavola ingombrata dai piatti riempiti e svuotati e tegami e bicchieri. Schegge di parole e ...  Leggi tutto »

  • di: Maria Macchia

    La parola “karma” indica, nelle religioni e nelle filosofie indiane, l’agire per raggiungere un fine secondo il principio di ‘causa-effetto’: è una legge per la quale l’azione vincola gli esseri dotati di coscienza alle conseguenze morali che ne derivano e quindi al saṃsāra, il ciclo delle rinascite. Volendo esprimerci ...  Leggi tutto »