ultime notizie

Domenica è il nuovo singolo di ...

  La data scelta per l’uscita di questo nuovo singolo non è una data a caso. Infatti, scegliere il 1° maggio non può che rafforzare il messaggio che il brano Domenica ...

Cinque giorni - dal 12 al 16 aprile, un programma ricchissimo, con live che sarà possibile seguire anche in streaming.

Canzoni & Parole: un ponte (concreto) che unisce Francia e Italia

Da Locasciulli a Pino Marino, da Sara Romano a Pippo Pollina. Leggi tutto il programma della 2ª edizione e scopri come aderire al Crowdfunding dedicato

 

Dopo il grande successo dell’anno scorso, prende vita la 2ª edizione del Festival Canzoni&Parole, manifestazione “tutta italiana” ma che si tiene in Francia, esattamente a Parigi.  La nuova edizione si terrà dal 12 al 16 aprile e anche quest’anno la formula sarà la stessa (vincente) dell’anno scorso, proporre ad un pubblico francese un parterre di musicisti italiani, miscelando artisti affermati e noti insieme ad altri di sicuro talento ma che non hanno ancora una grande visibilità, per lo meno all’estero. Cantautori e cantautrici rappresentativi della scena attuale degli ultimi decenni, provenienti da diverse località italiane.

Questa edizione è inoltre dedicata all'influenza della grande “chanson” francese in Italia. Uno spettacolo speciale su questo tema sarà proprio l'apertura ufficiale del festival, il 12 aprile presso il Consolato Generale d'Italia a Parigi e vedrà la partecipazione di artisti come Paolo Capodacqua, Peppe Voltarelli, Giangilberto Monti, Ottavia Marini, Pippo Pollina e Célia Reggiani, figlia del celebre Serge e ospite d'onore della serata. A presentare la serata Cesare Capitani, attore milanese molto apprezzato anche in Francia. Sarà possibile seguire l’evento grazie ad una diretta live streaming.
(Clicca qui per seguire l’evento).


 

Ma chi sono i protagonisti di questa nuova avventura italiana in Oltralpe?
Grazia Di Michele, Mimmo Locasciulli, Eleonora Betti, Pippo Pollina, Sara Romano, Marco Rovelli, Valentina Polinori, Giacomo Lariccia, Beatrice Campisi e Pino Marino, sono loro i protagonisti che daranno vita a questo gemellaggio chiamiamolo pure pedagogico, visto che il progetto si sviluppa – almeno inizialmente - con gli studenti dei licei e delle scuole medie di Parigi. I dieci artisti, un mix di esponenti storici e di nuova generazione della canzone d’autore italiana, si esibiranno in concerto (anzi, chiamiamolo pure Gran Concerto) il 13 e il 15 aprile in uno celebre locale parigino, Les Trois Baudets (64 Bd de Clichy, 75018 Parigi), con la presentazione di Serena Rispoli e Peppe Voltarelli.
Gran Concerto 13 e 15 Aprile h.20.00 Ingresso intero € 22- Ridotto € 15
LINK giorno 13/4    –     LINK giorno 15/4


 

Nel ricco programma altri due spettacoli da non perdere.
Il primo, in ordine di tempo, è il live di Gastone Pietrucci e La Macina (canzoni tradizionali delle Marche, con il gruppo di spicco del folk-revival italiano, per la prima volta a Parigi). Questi i dettagli:
Maison de l’Italie - Cité Universitaire (7 A, Bd. Jourdan, Paris 14e)
Venerdì 14 Aprile h. 20.00  Ingresso intero € 15- Ridotto € 10  LINK 

Secondo evento da non perdere è l’incontro fra i canti della resistenza al nazi-fascismo e la canzone d'autore contemporanea in Italia, con i due cantautori di scuola genovese Gian Piero Alloisio ed Emanuele Dabbono (qui sotto nella foto). Ecco i dettagli:
Espace Jemmapes (116, Quai de Jemmapes Paris 10e)
Resistenza Pop  Domenica 16 Aprile h. 17.30  Ingresso intero  € 15- Ridotto € 10  LINK


 

Da segnalare infine un altro appuntamento, in questo caso da tenersi nella celebre sede de ‘Les Garibaldiens’, e che vedrà la presentazione in musica di due libri dedicati alla pedagogia e alla chanson francese.
Sabato 15 Aprile, fra le 11.00 e le 16.00

Chiudiamo ricordando che il Festival è organizzato dall'Associazione Loi 1901 Musica Italiana e dall'APIRP (Association des Professeurs d'Italien de la Région Parisienne) realtà centrale per l'aspetto pedagogico che la manifestazione riveste. È davvero una grande operazione quella di unire sensibilità d'Oltralpe con quelle di casa nostra, anche perchè l'idea iniziale di partire con un lavoro didattico svolto da insegnanti e studenti di italiano di oltre 10 classi di licei e scuole medie di Parigi, incentrato sul mondo degli artisti, sui loro ideali e sulle canzoni che eseguiranno in concerto si è rivelata vincente. Ma dato a Cesare quel che è di Cesare, lasciateci ricordare che il vero motore di questa iniziativa è Rambaldo Degli Azzoni di Storie di Note, operatore culturale che da “qualche” decennio si muove nei solchi della canzone d’autore cercando sempre strade nuove per darle nuovo respiro. Da molti anni Rambaldo vive a Parigi e questo progetto, nato l’anno scorso dopo un lungo travaglio, è solo la punta di diamante di un lavoro iniziato molti anni fa.

Ultima annotazione ma centrale per viviere appieno questa esperienza.
Per avvicinare ancora di più pubblico e Festival è nata un'operazione di Crowdfunding studiata molto bene, che prevede tutta una serie di "ricompense" che soddisferanno varie sensibilità.
Clicca qui x tutti i dettagli e vedere le ricompense

 

Le prevendite sono disponibili anche sul sito https://canzonieparole.musicaitaliana.fr soprattutto per gli spettacoli dal vivo nelle sale, ma si troveranno anche informazioni sulle dirette live streaming, che permetteranno di seguire alcuni fra i concerti anche altrove nel mondo, e su tutti gli altri eventi.

-----------------------
Per informazioni:
canzoni-parole@musicaitaliana.fr
+33 (0)6 73 18 54 28

https://www.facebook.com/storiedinote.fr
www.storiedinote.com

------------------------------------------------------------------------------------- 

 

 

 

 


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento