ultime notizie

Canzoni&Parole - Festival di musica italiana ...

  di Annalisa Belluco  ‘Canzoni & Parole’ il festival della canzone d’autore italiana organizzato dall’Associazione Musica Italiana Paris che ha esordito nel 2022 è pronto a riaccendere le luci della terza ...

Roberto Tardito

Ivan Graziani - Tutto questo cosa c'entra con il R&R?

Insieme ai due volumi su Angelo Branduardi (Cercando l'oro – 2010 e Il Viaggiatore – 2022) e su Franco Battiato (Lascia tutto e seguiti – 2023), arriva una pubblicazione dello scrittore musicista Roberto Tardito dedicata al grande Ivan Graziani.
Tardito, cantautore prolifico, autore di 9 album e primo italiano a far parte del progetto WE7 di Peter Gabriel, si dedica con altrettanta passione a lavori biografici che permettono una conoscenza ed un approfondimento spesso necessari di figure imprescindibili della musica italiana.

Di Ivan Graziani è mia opinione consolidata che non se ne parli mai abbastanza, ben venga dunque questo agile volume che in un centinaio di pagine ne ripercorre la carriera, alternando aneddoti e interviste con una corposa parte conclusiva dedicata ai dettagli della sua discografia; un lavoro che permette a chi volesse avvicinarsi alla carriera del chitarrista abruzzese di fare un po' di ordine tra uscite ufficiali, raccolte e ristampe. La speranza è che questo libro possa accendere la curiosità di molti, che potrebbero scoprire un musicista più unico che raro, almeno in Italia e ridefinire una eventuale gerarchia, fosse solo cronologica, rispetto al termine, spesso ossimorico, “rock italiano”.

Ivan Graziani è un tesoro troppo ben custodito, di una attualità sconcertante, se pensiamo che purtroppo ci ha lasciato da 27 anni, difficile forse da etichettare e catalogare, ma assolutamente determinante nel caratterizzare un certo tipo di suoni che da oltreoceano per primo ha iniziato ad assorbire e riproporre.

Il libro è scritto con la competenza dell'esperto e la passione del fan, connubio che ne rende la lettura gradevole e stimolante, al punto che sfido chiunque lo legga a non correre a metter mano allo scaffale dei vinili o a riprendere quella vecchia raccolta di successi e tuffarsi tra le sue note. Decisamente azzeccata la scelta di dividere le pagine in tre “macro aree” da cui poter partire in approfondimenti che forse potevano essere più corposi, ma che probabilmente si sarebbero scontrati con il rischio di appesantire la lettura. È infatti mia convinzione che questo libro andrebbe fatto leggere a chi è a digiuno dei suoi dischi, mentre per chi ne è innamorato da tempo è certo un buon compendio e lascia la voglia di ulteriori riflessioni.

Una parte biografica ripercorre le tappe principali della vita di Graziani, dall'Abruzzo che ha avuto un ruolo fondamentale (ipse dixit) nella nascita del rock americano, grazie ai suoi emigrati, ai successi, agli alti e bassi e alle esperienze in chiaroscuro a Sanremo. Una seconda parte affronta invece le tematiche dei suoi brani in maniera più trasversale, l'amore per il rock, la provincia, magistralmente raccontata in Pigro ma ricorrente in molti altri pezzi, lo stesso Abruzzo, le donne, da lui sempre “disegnate con rispetto, ironia ed originalità. Una terza parte dedicata ai concerti, dalle prime esperienze con Nino Dale alle varie formazioni che lo accompagnarono fino agli ultimi show con cui lavorò per trovare un equilibrio tra l'amato rock and roll e l'intimità teatrale.

Tutto questo cosa c'entra con il rock and roll? Alla domanda dell'autore, non si può che ribadire come Graziani sia stato, parlando appunto di rock, un precursore in Italia, per suoni, arrangiamenti e metrica, aprendo una strada che, come spesso accade, si è poi modificata, accorciata, diventata a volte più ardua altre troppo semplice.

Resta però indelebile il segno che i suoi occhiali rossi e la sua chitarra hanno tracciato e che libri come questo hanno il grande pregio di mettere nuovamente in evidenza.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Roberto Tardito
  • Editore: MTR
  • Pagine: 150
  • Anno: 2023
  • Prezzo: 18.00 €

Altri articoli di Alberto Calandriello