ultime notizie

Nuovo album per Nada

  di Alberto Calandriello Ottime notizie dalla Toscana. Esce infatti il 7 ottobre il nuovo album di Nada, intitolato La paura va via da sé se i pensieri brillano, edito da ...

'Il calcio di rigore', il secondo libro di Ricky Barone

A cura della Redazione de L’Isola

 

Riccardo ‘Ricky’ Barone “scende in campo” con il suo secondo libro, ‘Il calcio di rigore’, che segue il suo esordio avvenuto nel lontano 2013 con ‘Note Alte’, volume che aveva come sfondo il mondo musicale. Con questo suo secondo lavoro si cambia decisamente scena. L’ambientazione ora è quella sportiva e il tema è lo sport più popolare in Italia, che tra alti e bassi continua a coinvolgere un numero molto vasto di appassionati.  Parliamo del Calcio ovviamente.

Il Calcio è in evoluzione, da sport popolare sta diventando sempre più strumento mediatico e finanziario. Non diciamo nulla di nuovo, certo, è un fenomeno che parte da lontano, ma negli ultimi anni questa tendenza ha subito un’accelerazione, frenata giocoforza e temporaneamente solo dal Covid. ‘Il calcio di rigore’ è un libro che ci vuole riportare indietro nel tempo, riarrotolando il nastro fino agli anni ’70, nei quali il calcio nasceva negli Oratori, sui campetti senza erba e dove se cadevi (e cadevi…) ti sbucciavi le ginocchia e chi si affermava aveva la possibilità di arrivare nei grandi stadi. La Tv era ancora in bianco e nero, la tecnologia non esisteva o comunque non era così invasiva, il VAR non era nemmeno lontanamente pensabile. Al centro della vicenda tre amici, con il protagonista, Rico (a cui si aggiungono Max e Roby, il trio meraviglia) che racconta di vittorie e di sconfitte e di come grazie al calcio sia riuscito ad uscire dal guscio della propria timidezza.

 

 

 

 

 







 

 

 

Una storia nella quale chi ha amato e vissuto il gioco del pallone in quegli anni (qui in alto due icone di quel periodo, Sandro Mazzola e Gianni Rivera) si ritroverà certamente, percependo la sensazione che, una volta, si aveva a che fare con uno sport a misura d’uomo, nel bene e nel male. Il libro insiste anche sul concetto che il calcio è un gioco di squadra, dove il singolo è importante nella misura in cui diventa il tassello di un meccanismo più grande. Un testo per ragazzi non vietato ai bambini e agli adulti, con la trama che prende spunto da momenti di vita vissuta.


Un libro che vuol anche far riflettere, dimostrando come la vita semplice è spesso quella più vera e soddisfacente. Infine, tra le righe, ‘Il calcio di rigore’ vuole anche dire che il calcio è, e deve tornare ad essere, uno sport educativo, dove la sconfitta deve essere in grado di insegnare più della più grande vittoria. Un concetto semplice, peccato sia più facile da enunciare che da applicare. E se non ripartiamo dalle basi, dai piccoli che si avvicinano al calcio, non possiamo poi pretendere che una volta diventati ragazzi, uomini, affrontino la vita (sportiva e non) nel modo più corretto. Perché sarà pur vero -  come diceva ‘il Principe’ - che un giocatore non si giudica da come tira un calcio di rigore, ma è pu vero che un uomo costruisce i suoi valori fin da quando quei rigori inizia a tirarli.

 

 

 

Ricky Barone (qui nella foto in un’intervista a Questa Brescia – News&Podcast), giornalista per passione – per la carta stampata, il web, come curatore di programmi radiofonici), vive di musica e di football fin da bambino. Tanti dischi ascoltati, tante partite giocate e poi guardate, tanti articoli scritti di musica e sport. Ha collaborato con diverse riviste e giornali, ‘On Stage’, ‘Jam’, ‘Communio”, mentre sono ancora attive le collaborazioni con ‘La Voce del Popolo’ di Brescia, ‘Dialoghi Carmelitani’ e  ‘L’Isola che non c’era’.
Ha fondato e diretto alcune fanzine (‘Il Saggio Aladino’, ‘Musicando’, ‘Exit’), ha contribuito con 50 schede alla stesura del ‘Dizionario completo della canzone italiana’, ha ideato e organizzato rassegne musicali come ‘Voce d’Autore’ e concorsi musicali come ‘Verso l’Altro’, seguendo più in generale la parte organizzativa della Festa ‘Verso l’Altro’ dal 2009 al 2021. Sempre nell’ambito di questa importante manifestazione - insieme ad Antonio Filippini, Egidio Salvi, Gigi Maifredi e Don Claudio Paganin - ha organizzato l’incontro ‘Tempi supplementari’ con Filippo Galli e Gigi Maifredi. È stato direttore artistico del Caffè Latteria Barone e ben riuscito anche l’approccio nel mondo della produzione, che l’ha visto protagonista con dischi come “Note di Natale” e “Natale nelle Pievi”.
Nel 2004 ha pubblicato ‘Note Alte’, libro che affrontava il rapporto tra la canzone e l’Assoluto, con testimonianze di sette cantautori (Finardi, Bubola, Priviero, Branduardi, Giovanni Nuti, Giuni Russo e Antonella Ruggiero). Da pochi mesi è Presidente della ProLoco Idro (BS), una realtà formata da giovani (e giovanissimi) volontari che stanno riportando visibilità soprattutto alla ValSabbia, un territorio ricco di bellezze naturali e prodotti tipici di eccellenza. A giugno 2022 è uscito il suo secondo libro, ‘Il calcio di Rigore’ (per Roberto Barucco – Editoria&Comunicazione, Euro 12,00) e vede la prefazione del grande allenatore Gigi Maifredi (qui a fianco nella foto).

---------------------------------------------------------------------------

 

Presentazione del libro:
IL CALCIO DI RIGORE
sabato 06 agosto 2022

Tensostruttura Lungolago Vittoria di Crone – Idro (BS)
ore 21.00
Presenta il giornalista Fabio Gafforini

Info: prolocoidro@libero.it

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento